Chi sono e chi non sono

Parafrasando Isabelle Allende, direi che è sempre un po’ strano dover scrivere la propria biografia perché è solo una lista di date, eventi e risultati. Ed è vero che i risultati migliori, le persone li ottengono “dentro” di sé. Io non faccio eccezione.

Quindi, mi domando che valore possano avere, per te queste informazioni. Ma se hai cliccato su questo link, qualcosa di me la vorrai pur sapere. O sei qui solo per caso?  😆

Perciò, come si dice a Gratosoglio: “Nunzio Vobis Gaudium Magnum

Dicono che ci sarebbero mille modi per definirmi.

  • Qualcuno dice che sono una persona appassionata di quello che fa. Qualsiasi cosa sia…  😆
  • Qualcuno dice che sono una persona che ha deciso di dedicare la propria vita a ciò che, comunemente, viene chiamato “miglioramento personale”.
  • Qualcuno dice che faccio il coach e qualcuno mi chiama “trainer”. Nessuno, per fortuna, mi chiama “Maestro”. Ma, tutti insieme, mi chiamano Panda.
  • Qualcuno dice che una mia grande qualità è quella di trovare sempre il lato divertente di qualcosa. E applicarlo al miglioramento.
  • Qualcuno dice che ho studiato ed applicato molte discipline di “miglioramento”, in Italia e all’estero (ma non son mai stato a San Marino) e che, pare, io non abbia alcuna intenzione di smettere.
  • Qualcuno dice che sono un “Diversamente Abile dello Sviluppo Personale”, nel senso cattivo del termine, ovviamente.  😉
  • Qualcuno dice che essermi letto, tutto da solo e divertendomi, I Promessi Sposi mentre ero alle elementari non può non aver avuto ripercussioni sulla mia psiche.
  • Qualcuno dice che non puoi stare con me in una stanza senza trovarti a ridere. Magari dei tuoi problemi che, improvvisamente, chissà… potrebbero sembrare meno “opprimenti”. 😀  E ti assicuro che io rimango completamente vestito…
  • Qualcuno dice che sono molto abile nel far notare cose “potenti”.
  • Qualcuno dice che io sono il tipo di persona che si chiede di che colore diventa un puffo quando lo strangoli.

Sì. Lo ammetto.

Io sono tutto quello che questi signor “Qualcuno” hanno detto. E sono anche molto di più.

Ma, soprattutto, NON sono un sacco di cose:

  • Non sono un terapeuta. Per capirci: non faccio diagnosi, non curo, non opero (se non con l’Allegro Chirurgo), non faccio iniezioni (se non di fiducia) e non do pillole (forse assegno qualche “supposta effervescente”, ma questa è un’altra storia). Perciò, se credi di aver bisogno di un terapeuta, non sono proprio la persona che fa per te. Pregasi citofonare da un’altra parte.
  • Non sono uno che si fossilizza sulle cose. Se qualcosa funziona, la porto avanti. Se non funziona… beh, se è utile, vediamo come trovare un’altra “chiave” per aprire quella porta…
  • Non sono una persona che ti “costringe” a far qualcosa o che viene a tirarti le coperte la notte. Se il tuo sviluppo personale non interessa TE, perché dovrei preoccuparmi io? Come si dice in certi casi? Io posso insegnarti a fare le “flessioni” nel modo corretto. Ma non posso farle al posto tuo… 😉
  • Non sono una persona che accetta di lavorare con chiunque. Grazie al Dio delle Piccole Cose, faccio qualcosa che mi permette di “scegliere” con chi avere a che fare e, quindi, esercito questa mia fantastica prerogativa. Se tu potessi sceglierti un professore, un cliente, un vicino di casa, un direttore, chi sceglieresti? Dei pallosi, spocchiosi, antipatici, manicomiali e spaccapalle oppure delle persone più affini al tuo modo di essere?
  • Non sono una persona che perde tempo a “convincerti” di qualcosa. Se pensi che quello che faccio (e come lo faccio) possa esserti utile, bene. In caso contrario, ti faccio risparmiare un bel po’ di tempo… 😉
  • Ma, più di tutto… non sono biondo.

2 thoughts on “Chi sono e chi non sono

  1. Demetra

    Beh…sono arrivata qui grazie(GRAZIE) ad EFT di Andrew Lewis , e devo proprio dire che sono felice di avervi conosciuto entrambi.
    Cari signor Panda e Andrew Lewis, siete decisamente complementari :)) come me e il mio alter ego : C. , siamo la stessa persona e gli interessi dell’una completano quelli dell’altra.
    Mi riconosco perfettamente in Voi e nei vostri consigli che trovo efficaci , stimolanti e decisamente persuasivi 🙂
    per questo grazie ad entrambi :)))
    D. & C.

    Reply
    1. Panda Post author

      Ciao Demetra,
      e benvenuta nel Fantastico Mondo di Panda. 😀
      Grazie a te per i complimenti ed i ringraziamenti.
      La gratitudine è un sentimento che andrebbe coltivato, come fai tu, e sarebbe bello che il Virus del Grazie colpisse sempre più persone, in questo mondo.
      Contribuiamo ad infettare tutti!!!!!!!! 😀
      Grazie.
      Panda

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *